(+39) 335 6889558 info@tutelacittadino.it
(+39) 335 6889558 info@tutelacittadino.it

CHI SIAMO

L’Associazione Italiana Tutela Legale del Cittadino

È un associazione no profit per la tutela legale del cittadino di ogni estrazione e nazionalità.
Miglioriamo la qualità della tua vita aiutandoti   con consulenze legali gratuite
e avvocati al Tuo fianco
L’attività di consulenza gratuita  si svolge ON LINE  attraverso internet, la sede territoriale di Torino ed i professionisti convenzionati.
Le nostre aree legali   sono: la famiglia( divorzi e separazioni), la salute( malsanità),  incidenti lavoro e morti, la casa (incidenti domestici), condominio,  il lavoro, contenzioso tributario, bancario, usura.
Un cordiale benvenuto Avv. Massimiliano Barbero – Presidente

gli argomenti più richiesti

famiglia
casa
lavoro
altro

COME LAVORIAMO

1

fissiamo un primo incontro GRATUITO nel quale analizziamo il problema esposto dall’associato

2

valutiamo, se opportuno, la scelta di un professionista specializzato

3

mettiamo in contatto l'associato con il professionista convenzionato

4

supervisioniamo l'assistenza professionale

5

aggiorniamo periodicamente l’associato durante le fasi di assistenza fino alla conclusione

6

verifichiamo l’indice di soddisfazione dell’associato

IL NOSTRO TEAM

Avv. MASSIMILIANO BARBERO

Avv. MASSIMILIANO BARBERO

Presidente

Dal 1997 iscritto all’Ordine degli Avvocati di Torino. Ha maturato una consolidata esperienza in primarie aziende italiane come professionista. Specializzato nella gestione dei crediti nelle procedure fallimentari e due diligence. Ha ideato e contributo fin dall’inizio allo sviluppo del progetto sociale dell'Associazione Italiana Tutela Legale del Cittadino.

MASSIMO PAVESIO

Avvocato

Dal 1996 iscritto all’Ordine degli Avvocati di Torino. Specializzato in materia di diritto civile e del lavoro, diritto commerciale e fallimentare. Collabora al progetto sociale dell'Associazione Italiana Tutela Legale del Cittadino come consulente.

Lo Studio Legale dell'Avvocato Carlo Cavallo offre servizi di consulenza nell’ambito del diritto penale e di assistenza defensionale nel processo penale, in tutti i gradi di giudizio ed avanti alla Suprema Corte di Cassazione.

www.studiolegalecavallo.com

CARTA DEI VALORI

La Carta dei Valori enuncia i principi che l’Associazione si prefigge di perseguire. Tali principi serviranno da orientamento e da guida nello svolgimento del lavoro dell’Associazione e proporranno modalità di comportamento che aiutino a regolare la condotta dei Soci e dei Partner in quelle aree di operatività quotidiana in cui possono manifestarsi potenziali conflitti tra morali individuali, logiche d’impresa e culture diverse.

La Carta dei Valori fornisce una cornice di valori cui è possibile fare ricorso nei momenti critici
 dell’attività, e vuole rappresentare il punto di riferimento per la gestione di
situazioni problematiche – non sempre regolati da leggi, regolamenti o procedure interne – consentendo al tempo stesso l’espressione della soggettività politica 
attraverso la valorizzazione di ciascun Socio, sempre nel rispetto della libertà individuale.

La Carta dei Valori mira a sviluppare comportamenti socialmente responsabili, che
 possono nascere solo dalla valorizzazione delle persone e delle relazioni.

Lo stile di lavoro deve essere improntato all’assunzione di comportamenti trasparenti e propositivi che rappresentano un patrimonio prezioso che la Carta dei Valori intende preservare e rafforzare.

Il rispetto dei principi della Carta dei Valori può diventare un formidabile elemento di coesione e di miglioramento di tutti i Soci nel momento in cui tali principi divengano un atteggiamento condiviso e riconosciuto all’esterno come elemento caratteristico dell’Associazione. Il rispetto dei valori dell’Associazione è una condizione che permette di trasformare 
l’operare quotidiano dei Soci in valore per le persone dell’Associazione stessa, per le
 comunità territoriali e per la società intera con cui si vuole essere in costante relazione
 positiva.

I VALORI FONDAMENTALI PER L'ASSOCIAZIONE
Crediamo che usare un linguaggio semplice sia un patrimonio da condividere e preservare, per avvicinarci ai Cittadini in modo chiaro e trasparente.
Rispondiamo ai nostri associati in tempi brevi, entro 48 ore, perchè usiamo al meglio la rete internet ed i nostri professionisti.
I nostri consulenti sono stati selezionati per garantire al Cittadino un servizio puntuale e aderente alle esigenze che ci vengono proposte.
Credere nella coerenza come valore centrale del proprio operato. E’ una scelta che si concretizza nel tradurre i valori esposti in strategie e attività conseguenti e congruenti. In altre parole, la Carta dei valori ispira tutte le azioni dell’Associazione e viene adottata e condivisa anche dai Soci. Questi valori devono improntare i comportamenti delle persone che operano 
nell’Associazione nei confronti di qualsiasi interlocutore, compresi quelli istituzionali
 quali Autorità e pubblici funzionari.

I principi delle libertà civili, ossia di quella religiosa, politica, culturale,
 sindacale e all’orientamento sessuale, devono essere sempre rispettati e deve
 essere bandita ogni relativa discriminazione, sostituita invece dalla centralità 
della valutazione delle competenze e della capacità delle persone e rafforzata 
da uno sforzo speciale di valorizzazione e integrazione di coloro che
 entrano a far parte dell’Associazione, anche successivamente alla sua
 costituzione. L’Associazione si prefigge di rispettare e prestare attenzione verso tutte le persone e i loro bisogni, e il rispetto e l’attenzione sono i tratti qualificanti dell’agire nelle relazioni
 all’interno dell’Associazione.

Tutti coloro che operano nell’Associazione devono bandire ogni forma di
 favoritismo. Lo sviluppo locale deve essere promosso attraverso la selezione di iniziative
 attente alle reali esigenze delle comunità e del territorio, in coerenza con 
l’obiettivo della creazione di una società equa e giusta.

Con riferimento alle iniziative e alle conseguenze che potrebbero derivarne, si
 deve operare attraverso una comunicazione semplice e tempestiva. La
 comunicazione è un valore sia culturale che economico e va praticata in modo 
chiaro, completo e tempestivo utilizzando il canale più efficace.

I rapporti con le comunità locali devono avvenire in modo trasparente, facendo 
conoscere ciò che l’Associazione fa e come lo fa, certi che tale atteggiamento 
aumenta il grado di accettazione, di cittadinanza, di legittimazione della nostra
 presenza e della nostra azione. L’Associazione adotta una comunicazione trasparente, proponendosi di entrare nei dibattiti dei Media su tematiche legate al “messaggio”, confrontandosi apertamente con associazioni, singoli rappresentanti della società civile e le istituzioni.

Rispetto vuol dire ascoltare e prestare attenzione alle persone in modo costante,
 rispettandone valori, sensibilità, orientamenti morali, senza mai ricorrere a
 forme di pressione indebita e di offesa.

Rispetto significa gestire e tutelare la riservatezza delle informazioni di cui si
 entra in possesso. Tale dovere esiste anche nei confronti dell’Associazione, 
della sua attività e delle sue decisioni.

Rispetto vuol dire adottare, nei rapporti con le comunità locali, regole di
 comportamento in linea con i valori dell’Associazione.

Significa collaborare, condividendo informazioni e conoscenze per produrre
 valore e legittimare l’attività.

Cooperare con gli altri Soci, scambiandosi reciprocamente
 competenze e informazioni in modo che l’Associazione possa essere fonte di
 valore sociale. E’ fondamentale che i rapporti con i territori e le più ampie comunità con cui 
l’Associazione interagisce si consolidino in relazioni durature, nelle quali si
 possa avere uno scambio di informazioni tramite la creazione di luoghi di
 dialogo e confronto.

Occorre garantire una cultura aperta alla libertà di dissentire e alla capacità di
 rimettersi in discussione e superare condizionamenti di ordine gerarchico e
 burocratico. Coloro che non condividono il dissenso debbono anch’essi
 esprimersi e farsi valere, ma se ricoprono cariche di vertice debbono farlo con
 equità e rispetto.

La libertà di esercitare i valori dell’Associazione e dello sviluppo della propria
 personalità devono trovare modo di esprimersi e di legittimarsi, nella
 valorizzazione delle culture. Bisogna imparare a gestire le relazioni interpersonali su basi libere e paritarie
 senza soggezioni verso i più forti e senza arroganza verso i più deboli.

Ogni intervento nelle comunità territoriali in cui l’Associazione opera deve
 essere caratterizzato dal pieno rispetto delle morali individuali e delle culture
 locali.

Significa creare uno stile di affidabilità fondato sulla capacità di tener fede alla
 parola data e sulla possibilità di riconoscere l’errore commesso in buona fede. La fiducia si ottiene solo con la costante conferma della nostra reputazione,
 affidata al coerente comportamento dei Soci e alla qualità delle iniziative,
 nonché con la capacità di rimettersi in discussione e di modificare i propri
 comportamenti e decisioni. Fiducia significa, infine, cercare di sviluppare rapporti duraturi e continui nel 
tempo con le comunità locali.
Vuole dare identità e voce alle persone, per tutelare la tradizione, la cultura e il suo valore senza tempo e senza limiti territoriali.
Occorre essere consapevoli dell’importanza sociale dei contenuti del progetto di comunicazione culturale e didattico che ci si prefigge di realizzare; per questo è necessario assumersi  la completa responsabilità della raccolta e della diffusione dei contenuti del progetto stesso.

L’Associazione si assume l’obbligo di rispettare i seguenti diritti fondamentali e di collaborare esclusivamente con Associazioni ed aziende che abbiano le stesse priorità di responsabilità sociale:

escludere il lavoro minorile ed il lavoro forzato;

il riconoscimento di orari di lavoro non contrari alla legge;

corrispondere una retribuzione dignitosa per il lavoratore;

garantire la libertà di associazionismo sindacale;

garantire il diritto dei lavoratori di essere tutelati dalla contrattazione collettiva;

garantire la sicurezza sul luogo di lavoro;

impedire qualsiasi discriminazione basata su sesso, razza, orientamento politico, sessuale, religioso;

la tutela delle fasce deboli soprattutto delle donne e dei minori.

Inoltre, l’Associazione si prefigge di svolgere la consulenza legale gratuita  seguendo il principio di sostenibilità, in tutte le fasi . Ogni attività si conformerà al principio dello sviluppo sostenibile, al fine di garantire che il soddisfacimento dei bisogni delle generazioni attuali non possa compromettere la qualità della vita e le possibilità delle generazioni future.
Per questo motivo l’Associazione si prefigge di collaborare esclusivamente con partner, sponsor, associazioni e aziende che rispettano gli stessi principi.
L’Associazione è aperta a nuove idee e persone che si riconoscono negli stessi principi ispiratori.
Infine, l’Associazione, si prefigge di:

ispirarsi a principi liberali di uguaglianza, responsabilità, solidarietà e legalità nel rispetto della dignità della persona;

sostenere e promuovere una politica di sostegno alla vita, alle attività delle persone e delle comunità;

sviluppare una costante collaborazione con le numerose associazioni e le attività di volontariato che operano nel territorio italiano ed estero;

promuovere politiche di tutela ambientale volte ad amministrare le risorse naturali nel rispetto delle specificità territoriali;

sostenere le tradizioni e le identità, al fine di conservare i valori distintivi dei territori.

NOTE LEGALI

Associazione Italiana Tutela Legale Cittadino verifica il grado di soddisfacimento dei propri associati. Nell´ipotesi in cui l´associato lamentasse di aver ricevuto un’assistenza inadeguata, lo stesso potrà inviare una E-mail motivata all’Associazione la quale verrà valutata dal nostro staff. L’Associazione si riserva di adottare gli opportuni provvedimenti in presenza di comportamenti non conformi.
I dati verranno utilizzati dall´Associazione Italiana Tutela Legale Cittadino (titolari del trattamento dei dati). I dati verranno trattati con mezzi informatici, trasmessi in modalità sicura e potranno da te essere consultati, modificati, integrati o cancellati in base all´art. 7 del D.LGS 196/2003 (legge sulla privacy). I dati non verranno diffusi, ad esclusione della trasmissione degli stessi alla FITeL per cui l’iscritto beneficierà della tessera associativa gratuita, salvo dissenso e/o diniego dello stesso da comunicarsi per iscritto. Essi verranno comunicati esclusivamente ai soggetti che svolgono attività strumentali necessarie per la corretta gestione delle registrazioni al sito, dell´invio delle newsletter, dei predetti pagamenti (banche, società emittente della carta, società di gestione newsletter e servizi web accessori, etc). Il responsabile del trattamento dei dati è l’Associazione Italiana Tutela Legale Cittadino, C.so Principe Eugenio n. 4H, 10122 Torino, presso la quale possono essere esercitati i diritti previsti dall´art. 7 D.LGS 196/2003 ed è disponibile l´elenco aggiornato dei responsabili dei singoli trattamenti. In caso di mancata indicazione dei dati richiesti, non potremo procedere all´invio delle pubblicazioni richieste né dar corso al rapporto associativo.
Tutti gli utenti sono obbligati a visionare i “Termini e le Condizioni del Servizio” per poter utilizzare questo sito e usufruire dei servizi e prodotti offerti dall´Associazione Italiana Tutela Legale Cittadino. Il presente sito web è gestito dall´Associazione Italiana Tutela Legale Cittadino, C.so Principe Eugenio, 4H – 10122 Torino. L´accesso a questo sito ed ai suoi servizi sono soggetti ai seguenti termini e condizioni d´uso. La società si riserva il diritto di modificare, variare o cambiare i presenti termini a sua sola discrezione e l´utente accetta di rimanere vincolato a tali modifiche, variazioni o cambiamenti.
I contenuti attuali o futuri del sito: testi, commenti, fotografie, illustrazioni, video, marchi, loghi, nomi di dominio, nomi commerciali e qualsiasi altro materiale coperto da diritto d´autore e/o ogni altra forma di proprietà intellettuale sono di proprietà dell´Associazione Italiana Tutela Legale Cittadino, C.so Principe Eugenio, 4H – 10122 Torino, che è stata autorizzata al loro utilizzo. Tale materiale è protetto dall´uso non autorizzato, dalla copia e dalla diffusione secondo quanto previsto dalle leggi vigenti in materia. Al fine di preservare le nostre informazioni e la nostra immagine ed evitarne utilizzi per finalità estranee agli scopi statutari, abbiamo la necessità di tutelare i nostri contenuti e la nostra grafica distintiva da usi indiscriminati ed illeciti.

È vietato utilizzare copie parziali o totali del sito e delle informazioni ivi contenute in una rete o con un prodotto, un sistema o un´applicazione senza il consenso preliminare scritto dell´Associazione Italiana Tutela Legale Cittadino. È espressamente vietata qualsiasi consultazione, copia o riproduzione totale o parziale del sito a fini diversi da quelli indicati dall’Associazione Italiana Tutela Legale Cittadino.

I pareri inviati sono tutti redatti da consulenti legali selezionati tra laureati in giurisprudenza ed avvocati regolarmente iscritti agli Albi professionali su tutto il territorio nazionale.

Le risposte sono sempre elaborate da personale qualificato ma non è assicurato il successo quando il Cliente / Socio o un suo avente causa agisca o si difenda in giudizio sulla base dell´orientamento suggerito dallo staff dell´Associazione Italiana Tutela Legale Cittadino.

Tutelacittadino.it non sostituisce né può sostituire un avvocato per tutto ciò che concerne l´attività giudiziaria. Le consulenze hanno un valore meramente orientativo.

I nostri consulenti non conoscono l’identità delle persone che si rivolgono al sito ed i pareri sono redatti in maniera assolutamente anonima. La privacy dei Clienti / Soci è severamente protetta dal marchio di garanzia Associazione Italiana Tutela Legale Cittadino.

All´atto della registrazione, l´utente accetta la responsabilità per tutte le attività che verranno effettuate nell´ambito del proprio account o password e si impegna a non vendere, trasferire o cedere la titolarità della registrazione o eventuali diritti da essa derivanti. Sarà cura dell´utente tenere riservata la propria password e limitare l´accesso al proprio computer affinché terze persone non possano avere accesso al sito utilizzando tali nome e password. Tutelacittadino.it si riserva il diritto di far cessare l´iscrizione e/o di negare il diritto di accesso al sito a qualsiasi persona, di limitare o di interrompere i servizi, di rimuovere, anche parzialmente, e/o modificare contenuti non giudicati consoni e di escludere dal sito un utente che abbia avuto comportamenti non conformi ai presenti termini.
L´associazione fornisce orientamenti al solo scopo informativo, in nessun caso gli stessi possono sostituire una sessione di studio con un professionista o il rapporto diretto con quest´ultimo.

Gli utenti del sito tutelacittadino.it si impegnano espressamente a non utilizzare in sede giudiziale i contenuti forniti da tutelacittadino.it che declina ogni responsabilità per l´uso improprio delle informazioni ricevute o inviate.

Manleva: l´utente si impegna a manlevare e tenere indenne l’Associazione Italiana per la Tutela Legale del Cittadino, le sue controllate e affiliate, nonché i rispettivi rappresentanti, partner e dipendenti da qualsiasi danno, responsabilità, ricorso o richiesta di risarcimento, compresi gli oneri di difesa legale in misura ragionevole, avanzati da terzi in conseguenza dell´utilizzo da parte dell´utente del sito www.tutelacittadino.it in modo non conforme alle presenti Condizioni Generali d´Uso del Sito, e/o di violazioni delle condizioni in esse previste, e/o di inadempienza delle dichiarazioni e garanzie riportate nelle presenti Condizioni Generali d´Uso del Sito, e/o dei Commenti pubblicati dall´utente su o tramite il sito www.tutelacittadino.it .

Per rinunciare all´iscrizione a tutelacittadino.it ed esercitare il diritto di recesso basta semplicemente inviare una E-mail a info@tutelacittadino.it.

Con il versamento della quota associativa entro i termini stabiliti dal Consiglio Direttivo la qualifica di socio si rinnoverà automaticamente per i 12 mesi successivi. E´ facoltà del socio disdire il rinnovo mediante l´invio di una Racomandata A/R oppure con posta elettronica certificata entro 60 giorni dal termine di scadenza annuale decorsi i quali, con il versamento della quota associativa, si rinnoverà la qualifica di socio.
I forum/blog – alle condizioni ed entro i limiti stabiliti dalle condizioni di utilizzo – permettono agli utenti di condividere opinioni ed esperienze, commentare le opinioni e le esperienze di altri utenti su soggetti determinati o porre domande ad altri utenti su di un tema determinato. Quanto definito per forum/blog deve altresì ritenersi valido per qualsiasi servizio con possibilità di inserimento commenti / messaggi, condivisione di opinioni, attività sociale presente sul dominio www.tutelacittadino.it e sottodomini ad esso legati.
Per poter usufruire del servizio è necessario prendere visione e accettare le condizioni d´uso di seguito riportate.
I servizi offerti dal portale www.tutelacittadino.it consentono agli utenti di inserire le propri commenti e le proprie opinioni in uno spazio autogestito e di renderli pubblici agli altri utenti.
L´uso del sito web www.tutelacittadino.it e di qualsiasi prodotto, canale, software, data feed e servizio che vengono forniti all´utente sul, o dal, o tramite il sito web da parte di tutelacittadino.it (denominato il “Servizio” nel presente documento), è soggetto ai termini di un contratto giuridicamente vincolante tra l´utente e Associazione Italiana per la Tutela Legale del Cittadino. L´utilizzazione del servizio di blog / forum comporta il trattamento dei dati personali da parte di Associazione Italiana Tutela Legale del Cittadino per lo svolgimento delle necessarie attività.

Le seguenti condizioni d´uso rappresentano di fatto un contratto.
Il contratto tra l´utente e Associazione Italiana per la Tutela Legale del Cittadino è costituito da: i termini e le condizioni indicati nel presente documento, la politica per la privacy di Associazione Italiana Tutela Legale del Cittadino.

1. Accesso al forum / blog

Il servizio è riservato agli utenti maggiorenni con account (socio/amico o utente registrato) attivo sui siti www.tutelacittadino.it.
Per utilizzare i forum/blog di www.tutelacittadino.it, gli utenti devono creare un account. Durante la fase di creazione dell´account sarà possibile scegliere liberamente un nome utente (login) e password. Per la creazione di un account è necessario fornire informazioni complete e precise.
Dopo la convalida del modulo di registrazione, l´utente riceverà una E-mail atta a confermare la registrazione. La mancata attivazione dell´account rende impossibile la fruizione del servizio. La registrazione del forum è valida a tempo indeterminato.

2. Contributi degli utenti

I blog/forum presenti sui siti www.tutelacittadino.it sono pubblici. Tutti i contenuti in esso presenti sono accessibili da chiunque navighi sul sito tutelacittadino.it e, i suddetti contributi, possono altresì essere visualizzati anche nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca. I contributi inseriti dagli utenti possono essere visibili sul sito per un periodo di tempo illimitato. Il nome utente scelto durante la registrazione può essere pubblicato in relazione ai contributi inseriti dall´utente stesso. L´indirizzo e-mail dell´utente non è mai menzionato, ma può essere utilizzato da www.tutelacittadino.it per lo svolgimento del servizio e per i motivi riportati nelle condizioni previste dalla privacy.
E´ consentito utilizzare uno pseudonimo, ma è vietato l´invio di messaggi multipli sotto diversi pseudonimi.
Il numero di contributi che possono essere immessi da un utente non è limitato.

3. Regole di condotta

I forum / blog sono resi disponibili per uso personale e per uso non commerciale. L´utente accetta di essere l´unico responsabile per i commenti postati online. L´utente dichiara di essere consapevole che la responsabilità del contenuto dei commenti è a carico della persona che li ha inviati.
L´utente dichiara di essere consapevole che, qualora Associazione Italiana Tutela Legale del Cittadino e/o le società ad essa collegate siano destinatarie di azioni, giudiziali o cautelari, su iniziativa di terze parti in merito alla condotta o alla modalità di utilizzo del servizio da parte di un utente, questi si impegna a tenere indenne e manlevare Associazione Italiana Tutela Legale del Cittadino e/o  le società ad essa collegate da ogni effetto pregiudizievole connesso a suddette azioni, nonché risarcire tutte le perdite, danni, costi, oneri e spese che dovessero essere sostenute da Associazione Italiana Tutela Legale del Cittadino e/o dalle società ad essa collegate in conseguenza all´utilizzo del servizio segnalazione.

4. Commenti degli utenti

Con l´invio dei contenuti, l´utente accetta tutto quanto detto sopra ed esprime il più ampio consenso alla loro utilizzazione, compresa la riproduzione e la diffusione da parte di Associazione Italiana Tutela Legale del Cittadino nelle pagine web dei siti facenti capo alla stessa, nonché al trattamento dei dati personali ai sensi del Codice in materia di dati personali a (D.Lgs.196/2003).
Associazione Italiana Tutela Legale del Cittadino non garantisce né si assume responsabilità circa l´esattezza, la completezza, e in generale il contenuto dei commenti / messaggi inseriti direttamente dagli utenti.
www.tutelacittadino.it si riserva il diritto di comunicare alle autorità giudiziarie o amministrative, su richiesta, tutte le informazioni disponibili e utili per la ricerca e l´individuazione di reati commessi.
www.tutelacittadino.it non avalla alcuno dei commenti inseriti e non può garantire per l´identità degli utenti.
L´utente garantisce che niente di quanto inviato è contrario a norme di legge, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, il contenuto del commento non è osceno, diffamatorio, blasfemo, razzista, pseudo-pornografico o in violazione dei diritti di proprietà intellettuale, dei diritti morali, dei diritti d´autore o diritti di tutela dei dati personali di terzi, dei diritti di pubblicazione e in generale rispetta quanto stabilito dalla legge sul Diritto d´autore (Legge 22 aprile 1941 n. 633) e successive modifiche.
È vietato inviare un messaggio contenente dati della vita privata altrui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo indirizzo e-mail o indirizzo postale, numero di telefono.
E´ inoltre vietato l´uso del forum / blog per pubblicizzare offerte di natura commerciale. Non sono ammessi: la menzione di link a siti commerciali o qualsiasi altra prassi identificabile come pubblicità e/o attività promozionale.
Allo stesso modo, è fatto divieto di comunicare o richiedere link ad altri siti o forum con contenuti illegali, per come definito in questo documento.
Messaggi identici o simili spediti in copie multiple possono essere considerati spamming e di conseguenza rimossi. E´ ritenuto illegale inserire messaggi o commenti di cui l´utente non è l´autore, nonché impersonare o utilizzare lo pseudonimo di qualcun altro.

5. Sanzioni

Oltre alle sanzioni previste da legge, www.tutelacittadino.it si riserva il diritto di imporre sanzioni per la violazione di queste regole di utilizzo del servizio.
Le sanzioni previste da www.tutelacittadino.it possono manifestarsi con:

  • una E-mail di avviso inviata direttamente all´utente che non rispetta le condizioni di impiego
  • in caso di recidiva dopo la prima segnalazione, un esclusione temporanea dal servizio. La durata di tale esclusione può avere durata variabile da un giorno a un mese ( in caso di violazione sistematica o ripetuta )
  • in caso di violazione grave, l´esclusione può essere definitiva. In tal caso, ogni tentativo di re-iscrizione comporta l´eliminazione degli account e dei messaggi eventualmente inseriti.
6. Rimozione di messaggi

L´utente dichiara di essere consapevole che Associazione Italiana Tutela Legale del Cittadino si riserva la facoltà di rimuovere i commenti / messaggi, o parte di essi, inseriti dagli utenti, fermo restando che ogni singolo autore ha l´esclusiva responsabilità di quanto dichiarato nel commento / messaggio.
Gli abusi possono essere segnalati telematicamente utilizzando il form.
Ogni utente che accede al forum /blog può utilizzare questa procedura per chiedere al moderatore di rimuovere i contenuti che perché ritenuto inesatto o offensivo o perché il contenuto può ledere i diritti di utenti terzi in quanto non conforme alle regole di condotta di cui sopra. Qualsiasi richiesta di revoca presentata con mezzi diversi dalla presente procedura di notifica non sarà presa in considerazione.

Nel momento in cui un utente inserisce un commento / messaggio all´interno dei blog / forum presenti su www.tutelacittadino.it dichiara:

  • di essere consapevole che, mediante l´invio di contenuti, si impegna a concedere a Associazione Italiana Tutela Legale del Cittadino il diritto e la licenza, non soggetti ad alcun compenso e non esclusivi, di utilizzare, pubblicare, distribuire, riprodurre tali contenuti o, in generale, di esercitare tutti i diritti collegati agli stessi fino all´eventuale revoca da parte degli aventi diritto a www.tutelacittadino.it
  • ogni utente del sito www.tutelacittadino.it ha il diritto di accedere ai commenti tramite il forum / blog, e di utilizzare, riprodurre, distribuire, eseguire (comprese revisioni), o creare lavori derivati, nella misura consentita dalle funzionalità del sito / forum / blog e dalle condizioni di utilizzo in vigore per il sito / forum / blog.
Il sito www.tutelacittadino.it utilizza i cookie, ossia dei file di testo che vengono scambiati con il browser degli utenti che visitano i siti www.tutelacittadino.it. I cookie vengono utilizzati per fini statistici, come il conteggio delle visite a www.tutelacittadino.it oppure per memorizzare i dati personali per permettere l´accesso all´area riservata del sito e permetterne la navigazione. I cookie sono altresì usati per impedire la forzatura dei servizi di www.tutelacittadino.it da parte di software esterni. L´utilizzo di cookie è dunque finalizzato a facilitare le funzioni del server di tutelacittadino.it durante la navigazione del sito.

I cookie possono essere completamente disattivati dal browser utilizzando l´apposita funzione prevista nella maggior parte dei programmi di navigazione. È comunque importante sapere che disattivando i cookies alcune delle funzionalità di www.tutelacittadino.it potrebbero non essere utilizzabili.

Associazione Italiana per la Tutela Legale del Cittadino – tutelacittadino.it
Sede Nazionale: C.so Galileo Ferraris 94 – 10100 Torino
C.F. 97763380017 – P.IVA 10877160019

Avvocati convenzionati

PROFESSIONISTI CHE ADERISCONO ALLA CARTA DEI VALORI
E OFFRONO I LORO SERVIZI IN “CONVENZIONE”
mappaitalia-01

CONVENZIONI E AFFILIAZIONI

thumb_adv_100h

cralaslto2log

fornaca log

thumb_adv-1_100h

SmallLogo

Sostenitori

In questa area inseriremo le persone e le aziende che hanno sostenuto e sosterranno il progetto dell’Associazione Italiana Tutela Legale Cittadino.